Articoli

La crisi di liquidità, le difficoltà di accesso al credito, il sovraindebitamento uniti a situazioni di mercato sempre più competitive e l’ incalzare della crisi economica, porta molte aziende al fallimento e quelle poche che rimangono faticano ad andare avanti, commesse minori e spese maggiori. In questo contesto le imprese non riescono a pagare i loro debiti, le banche non le vengono incontro, anzi chiedono il rientro dei soldi prestati e revocano gli affidamenti.